Vai all'archivio notizie categoria L'Eco Storia

Partigiani di Pianura Lunedì 8 aprile al Filodrammatici di Cremona

Il Collettivo Memoria Civile è nato lo scorso anno, in occasione di una serata dedicata al cantautore e scrittore Mario Mantovani, scomparso nel 2006.

  08/04/2019 11:10:00 — Di Redazione

Partigiani+di+Pianura+Luned%c3%ac+8+aprile+al+Filodrammatici+di+Cremona

L’ECORESISTENZA Partigiani di Pianura Lunedì 8 aprile al Filodrammatici di Cremona

Il Collettivo Memoria Civile è nato lo scorso anno, in occasione di una serata dedicata al cantautore e scrittore Mario Mantovani, scomparso nel 2006.

È nato perciò un nuovo spettacolo dal titolo “Partigiani di Pianura”, lo stesso di un libro di racconti sulla Resistenza, scritti dall’autore di Orzinuovi, pubblicato a Roma da Stampa Alternativa.

Sul palco: Fausto Lazzari, voce recitante, Paolo Losco, voce e chitarre, Roberto Nassini, pianoforte e fisarmonica, Nadia Fascina, violoncello, Matteo Bonavitacola, violino.

Si alternano, in una costante intensità emotiva, momenti dedicati alla letteratura e momenti musicali, attraverso l’interpretazione dei testi di Mantovani e una rivisitazione dei canti della Resistenza, tra cui il brano “Il Po e i tedeschi” dello stesso Mantovani.

In questi racconti, l’autore ha saputo raccogliere le voci e le storie di uomini semplici, vecchi e ragazzi, ora sfiorati ora travolti dall’uragano della storia. La fascia di pianura delimitata dal Po, dall’Oglio e dal Mincio diventa il luogo dove Mantovani con ostinazione disegna i suoi percorsi poetici.

Sono partigiani contadini quelli che troviamo in questi racconti, eroi per caso, giovani che cercano rifugio negli improbabili anfratti della pianura o che tornano a casa la mattina di Pasqua per il calore di una tavola imbandita. In un breve spazio di terra ognuno cammina verso il proprio destino ignaro del percorso dell’altro e con un unico denominatore comune: un istintivo senso di libertà, il rifiuto dell’ottusa violenza della guerra.

Dall'archivio L'Eco Storia

  mercoledì 24 agosto 2016

Gli Antifascisti Cremonesi a Ventotene. A cura dell’ANPI Cremona

In questi giorni si parla di Ventotene, l’isola nella quale i confinati antifascisti Altiero Spinelli, Ernesto Rossi ed Eugenio Colorni scrissero il famoso manifesto per l’Europa. E’ una occasione per ricordare i non pochi cremonesi che vi scontarono periodi più o meno lunghi di confino

  mercoledì 7 giugno 2017

2 giugno 2017, post scriptum

Pur recalcitranti all’auto-citazione, siamo costretti a rimandare i lettori all’incipit della cronaca, con cui salutavamo, con compiaciuto ottimismo, la manifestazione del 1 giugno, intitolata “Il sentiero della Costituzione”

  giovedì 6 gennaio 2022

Nel 77° anniversario dell’eccidio di Rio Farnese

Di Ennio Serventi (direttivo prov. ANPI Cremona)

  mercoledì 29 aprile 2015

La memoria delle Brigate Matteotti all'Archivio di Stato di Cremona

Alla vigilia del 25 aprile del 70° della Liberazione L’associazione Zanoni ha consegnato materiale importante all’Archivio di Stato di Cremona

Rimani informato!